BenEssereMamma asd

Fitness per mamme a 360°

allattamento al seno

Lascia un commento

Stavolta scrivo da mamma volontaria, consulente “alla pari” per l’allattamento al seno.

Dal 2010 aiuto le mamme nel loro percorso di allattamento e sì, la cosa che più spesso ostacola e blocca tante mamme è il giudizio (o meglio pre-giudizio) altrui

Troppi falsi miti ancora aleggiano attorno al latte materno (c’è, non c’è, sparisce, è non abbastanza nutriente, causa coliche,….poi?!) e troppe persone non adeguatamente formate e competenti in materia continuano a dispensare consigli, sentenziano sull’andamento dell’allattamento di quella mamma e di quel bimbo.

Le disinformazioni spesso arrivano da zie, vicine di casa, conoscenti, ma quando arrivano dal pediatra o , ancor prima, dal reparto maternità, la cosa si fa dura… molto dura… perché  quale neo mamma non si fida delle figure di riferimento sanitarie che incontra tra il parto e le prime visite e bilanci di crescita del suo cucciolo?

E ancora una volta mi ritrovo a pensare che servono 2 cose: informazione corretta durante la gravidanza e sostegno competente dopo il parto.

Questi 2 strumenti, però, funzionano solo se alla base freme la forte pulsione alla FIDUCIA.

Fiducia nelle consulenti per l’allattamento

Fiducia in se stesse, come mamme in grado di nutrire il proprio cucciolo mammifero

Fiducia nel proprio cucciolo, ben più competente e saggio di ciò che si possa pensare

…..e tempo…. che ai tempi dello smartphone non è così scontato: siamo sempre tutte “connesse”, straconnesse, in rete, con le foto del pupo in rete, con le richieste di consigli in rete…… ma la VERA  connessione , quella con LUI , quella dov’è ?

E’ difficile mantenerla se si ascolta tutto e tutti, se non si stacca un po’ dal mondo e dall’orologio…

Connessione. Quella alla natura umana. Quella che ci fa essere mamme in ascolto.

Quella stessa connessione che ci fa capire quando è il momento dell’inizio del travaglio

Ascoltiamoci di più

La “mammitudine” è una grande occasione, cogliamola!

Troppo raro ormai avere ambiti di vita non programmati/programmabili … godiamo del dono che ci fa questo bebè: la sorpresa di quando sarà il parto (non la DPP!), di quando sarà la prossima poppata (non fra 3 ore!) , di quanto durerà (non 10 minuti!), …la sorpresa di quanto dormirà…si, dai, anche questa! 😉

Viviamocela tutta…. andrà benone!

PS: ve lo dice una che per lavoro deve stare sempre connessa e spesso è sconnessa perfino da se stessa 😉

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...